Il processo amministrativo

PREZZO: GRATUITO
LINGUAGGIO ITALIANO
DATA 17/04/2014
AUTORE Michele Corradino
ISBN 9788875242640
DIMENSIONE DEL FILE 12,6 MB
FORMATO PDF EPUB TXT FB2
novirus

Descrizione libro

Oggi il Codice del processo amministrativo offre regole certe e di pronta consultazione, che, da un lato, recepiscono l'eredità delle riflessioni giurisprudenziali che negli anni hanno reso il processo amministrativo più conforme al dettato costituzionale e, dall'altro, innovano rispetto al passato, nell'ottica di un rafforzamento del principio di effettività della tutela. Al fine di agevolare lo studio degli operatori del diritto e di coloro che si preparano per la partecipazione ai concorsi superiori, quali quello per uditore giudiziario, referendario T.A.R. e Corte dei Conti, nonché per l'abilitazione forense, il presente volume esamina in maniera rigorosa e sistematica la disciplina del processo amministrativo, integrandola con un'ampia rassegna giurisprudenziale - aggiornata alle ultimissime pronunce del 2013 e del 2014 - e con le posizioni della dottrina. Nel testo sono inoltre presenti dei brevi cenni alla disciplina sostanziale, sulla quale il processo amministrativo si innesta. Ampio risalto trovano le novità legislative più recenti quali la disciplina sull'indennizzo da ritardo nella conclusione del procedimento, introdotta dal d.l. 21 giugno 2013, n. 69 (recante il cd. "Decreto del Fare) e quella in materia di accesso civico, introdotta dal d.lgs.14 marzo 2013, n. 33. Infine, uno specifico approfondimento è stato dedicato alla disciplina del processo amministrativo telematico.

Informazioni tecniche

Puoi leggere o scaricare libro Il processo amministrativo in formato PDF, ePUB, MOBI dal nostro sito Web. Buon libro gratis Il processo amministrativo.

...zione amministrativa «per la tutela nei confronti della pubblica amministrazione degli interessi legittimi e, in particolari materie indicate dalla legge, anche dei diritti soggettivi» (art. 103 Cost.). Processo amministrativo, su thes.bncf.firenze.sbn.it, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze. Decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104 "Attuazione dell'articolo 44 della legge 18 giugno 2009 n. 69, recante delega al governo per il riordino del processo amministrativo". Essendo il processo amministrativo un processo a istanza di parte, è necessario che il soggetto che propone il ricorso abbia la legittimazione a ricorrere e l'interesse ad agire. Nel dettaglio, la legittimazione a ricorrere va individuata nella titolarità della posizione giuridica soggettiva che si vuole tutelare con il giudizio. Con il D.lgs. 2 luglio 2010 è stato approvato il Codice del processo amministrativo. È la prima volta che la disciplina del processo amministrativo (sino ad oggi contenuta in fonti risal...